Ott22006

L’inizio… (seconda ed ultima parte)

Nell’Ufficio dove lavoro ci sono state importanti novità.

Una delle dirigenti si è un po’ presa a cuore la mia domanda di licenziamento e si è data da fare per farmi rilasciare dal direttore il permesso che avevo richiesto prima della domanda di licenziamento, e cioè l’aspettativa. E in un paio di settimane infatti il direttore mi ha convocato e dopo alcune discussioni ho finito per accettare l’aspettativa e il ritiro delle dimissioni.

Non è un passo indietro. Il fatto stesso di essere arrivato al punto di presentarle è per me molto importante, e so che come son riuscito a farlo una volta potrei rifarlo ancora. Esattamente potrei rifarlo fra un anno, al ritorno dal giro del mondo. Quando insomma avrò qualche ulteriore elemento in più (oppure non l’avrò) per continuare questa strada.

In compenso intorno a me molte cose son cambiate. Non ho più quel martellamento-spaccamento di maroni di tutte quelle persone che continuamente si autopromuovevano “salvatori del mio futuro” e mi bombardavano di “buoni consigli”. Il clima è ora decisamente cambiato, e anch’io sto iniziando a godermi veramente i preparativi e ad iniziare con più serenità il mio prossimo futuro. Ogni volta che solo ci penso mi viene da sorridere da solo! 🙂

Quindi, la grande (per me) decisione sul mio lavoro futuro è rinviata di 12 mesi. Stavo quasi pensando di farne il mio primo business da viaggio mettendo sul sito la scommessa:

“SECONDO VOI PIETRO DOPO UN ANNO IN GIRO PER IL MONDO, TORNERA’ IN UFFICIO DIETRO LA SCRIVANIA O SI LICENZIERA’?”

Quote del SI e del NO ancora da decidere. Si accettano puntate con PayPal o con bonifico bancario! 😀

Ciao!

9 comments to L’inizio… (seconda ed ultima parte)

  • Trovo molto più rischioso 1 anno di aspettativa piuttosto che il licenziamento definitivo… corri il rischio di tornare in ufficio. ; - )

  • Pietro

    Proprio vero! Alla fine forse mi sentivo più libero quella settimana che ho passato da “licenziato”! Si sogna a occhi aperti! : - o

    Ve bè, ma così ora, come ho scritto, non mi assilla più nessuno. La prossima volta, se capiterà, non dico niente a nessuno tranne… il giorno dopo! : - D

    Ciao Giò! ; - )

  • Ciao Pedro!
    Secondo me quando tornerai, accettare o meno di continuare non sarà un problema. Mi metto nei tuoi panni, io al tuo posto dopo tutta l’esperienza accumulata e nuove energie, avrei solo voglia di trovare davvero quello che sto cercando…la serenità nel riprendere bene e lavorarare…

    Mi sa che ho fatto confusione..

    A presto!

  • Ma no, si capisce benissimo.
    Solo che io… non sto cercando niente. ; - )

    Ciao Michele!

  • consuelo

    Forse un giorno troverai quello che non stai cercando…. Un grande in bocca al lupo!
    Aspetto i tuoi nuovi articoli.

  • Cate

    Pietro, questo blog sarà un modo per seguirti con il pensiero in tutto il mondo. Non hai bisogno di auguri, vedo che sei sulla strada migliore! Un abbraccio forte forte…
    Caterina

  • Grazie Cate!
    Oggi ho finito con il lavoro!!! Se ne riparla (forse) fra 13 mesi! : - D
    Un abbraccio anche a te!

  • Muche gusto de leerte, Consuelo. : - ) Spero mi seguirai se andrò di nuovo nel tuo paese.
    Ciao!

  • consuelo

    te seguire hasta en los otros viajes, te estas volviendo mi alter ego!
    te abrazo. consuelo

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>