Ott132006

Il biglietto aereo

E’ più complicato di ciò che pensassi organizzare un giro del mondo, per quello che riguarda SOLO il biglietto aereo. Per rientrare nella tariffa più bassa che interessa a me (1860 euro tasse comprese) si possono fare fino a 8 voli per un massimo di 29.000 miglia. Ma gli aeroporti serviti sono limitati, per cui l’itinerario va adattato appunto a dove si può atterrare.
Ho dovuto quindi modificare il percorso che avevo programmato: e così ZAC! niente partenze da Caracas, ZAC! niente dall’Havana, ZAC! niente atterraggio a Bangkok. Ci potrò arrivare in bus, e in più in Sud America dovrò acquistare un volo extra che, dopo lunghe ricerche per scovare il prezzo più basso, ho trovato dalla famosa, rinomata, prestigiosa compagnia Salvadoregna TACA! Ma che è???? Bè, comunque era quella che costava di meno. L’importante è partire, sempre!
Ma ciò che mi ha entusiasmato di più è che dalla rimodulazione del percorso sono usciti dal cilindro… PUFF! Bolivia, PUFF! un pezzetto di Cina, PUFF! Vietnam del nord e PUFF! India del nord! Eh si, nonostante solitamente preferisca rimanere in uno stato non meno di un mese, per riuscire a capire con una certa sufficienza la vita locale, questa volta a causa di uno scalo a La Paz, di uno a Hong Kong e di un altro a Delhi ho limato le permanenze da altre parti (in cui peraltro son già stato) per visitare questi splendidi paesi che volevo riservare a successivi viaggi.
E per di più spesso in passato le destinazioni aggiunte all’ultimo momento o scoperte per caso si sono rivelate poi le più indimenticabili.

Dopo le tante ore passate al pc questi ultimi giorni a leggere notizie, racconti, informazioni su visti, frontiere, clima, trasporti, etc, e dopo che l’agenzia londinese mi ha respinto uno ad uno tutti gli itinerari proposti, ora aspetto con ansia la conferma del sospirato biglietto.

Dopo più di un anno di attesa.
Dopo lo stravolgimento della mia vita dei prossimi 1-2 anni almeno.
Dopo essere arrivato ad un passo dal lasciare il mio lavoro definitivamente, ora non aspetto altro che questo c….o di biglietto!!
Poi si può brindare!!  😀

2 comments to Il biglietto aereo

  • Andrea

    Hoe Pietribus, come ti va la vitaccia??
    Ho visto che sei in preparativi, ma quand é che parti??
    Io sono in Brasile come ben sai, ma riusciamo a vederci??
    Seguimi virtualmente sul mio blog: http://www.giroviaggiando.com magari ti viene piu semplice capire dove sono e dove potremmo incontrarci…
    Sono a Santa Cruz de Cabralia…
    Ciao Andrea.

  • Ciao Andrè!
    Ok, ti seguirò sul blog nella speranza di beccarci!
    Appena ho la conferma del biglietto scrivo qui l’itinerario un pò più preciso così vediamo se le nostre strade si incroceranno.
    Senti, l’indirizzo di Cochabamba di quel pub del Nuorese è calle Major Rocha, pub El Caracol. Me l’hanno dato giusto ieri.
    Ah, passo anch’io in Bolivia, ma ad inizio di maggio.
    Ciao!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>