Lug232008

America Latina 2008/09 !

Eccomi qui, in ritardo come al solito, per annunciare il mio nuovo (lungo) viaggio.

Ritorno in America Latina!

Considerando che la seconda parte del giro del mondo si era svolta in Asia e che un altro, seppur breve, ritorno in quel bel continente l’ho fatto la scorsa Pasqua (ad Hong Kong), ora è giunto di nuovo il turno dell’America latina, andando sia in zone per me nuove e sia in qualcuna già conosciuta (anche se l’Asia mi manca già…).

Inizio con la grande esclusa del giro del mondo, Cuba, che dovetti cancellare dal mio programma per la prolungata (e allegra!) permanenza in Brasile. L’anno scorso volevo andarci prima che finisse l’era di Fidel Castro, allora seriamente ammalato. Ora Fidel Castro non c’è più al governo (ok, più o meno), ma pare non ci siano grossi cambiamenti. Proverò ad indagare in proposito! 🙂

Quindi stanotte (23 luglio) arriverò a Santiago de Cuba, prima tappa. Qualche settimana fa ho letto che in questa città si svolge proprio in questi giorni il carnevale cubano, secondo per importanza solo a quello brasiliano. Sarà, ma dopo aver visto le due maggiori manifestazioni carnevalesche brasiliane (Rio e Salvador), ho qualche dubbio che quello cubano possa avvicinarvisi… Comunque, per togliermi ogni dubbio, vado a vederlo! 🙂

Il programma completo, naturalmente soggetto a variazioni (come sempre), prevede:

– un mese a Cuba, percorrendola da Sud a Nord, e ripartenza dall’Avana;
– n° X settimane in Nicaragua;
– n° X settimane in Costarica;
– n° X settimane a Panama;
– n° X settimane in Colombia;
– in forte dubbio una breve tappa in Venezuela;
– e per finire…. paraparapà!!! BRASIL!! 😀 Prediligendo zone non visitate, ma con alcune tappe anche in luoghi già conosciuti e a me cari.

Fine del viaggio a Rio con il suo carnevale, a fine febbraio. Poi rientro per i dovuti 4 mesi di lavoro annuo.

Insomma, questo viaggio di 7 mesi e mezzo inizierà e finirà con un carnevale.
Se l’America latina è il regno indiscusso delle feste, anche come modo di intendere la vita (ne avevo parlato qui), non bisogna perdersi le più grandi.
Se ho trovato il modo di poterci andare per lungo tempo, non vedo perchè non dovrei farlo (ma… e il lavoro, il mutuo, la macchina, il nuovo iPhone, bla bla bla bla…). 😉
Se ancora non si capisce il messaggio subliminale di questo post, ora lo scrivo con caratteri del nostro alfabeto: PARTITE, PARTITE!!).
🙂

Io vado, il tempo (la vita) non aspetta!
Ciao!

.

Foto in aeroporto.

.

14 comments to America Latina 2008/09 !

  • alessandra da roma

    …inutile dire che ti invidio un pochetto… ; - )
    buon buon buon viaggio!!
    io sarò a novembre in messico o in guatemala, ma mi pare che da quelle parti non ci arrivi!
    spero che al tuo ritorno riuscirai a finire la parte sul sudest asiatico, mi incuriosisce molto!
    facci avere notizie di questo nuovo viaggio, e buon tutto
    ciao
    alessandra
    ah…sto creando un mio sito di viaggi, ho messo il link del tuo sito, poi ti dirò quando sarà in rete

  • Cristina

    ma che devo dirti…tu hai capito proprio tutto della vita, altro che noi qui a farci 1000 paranoie..sei grande! Anche se non continuerai a scriverci del tuo viaggio sul giro del mondo,continua comunque a scrivere, è diventata oramai una sana e divertente abitudine!Bon voyage! ; - )

  • Cosa ne pensi del “Lodo Alfano”?
    Dillo su:
    [Re]write di Giovanni Greco
    http://www.giovannigreco.eu

  • pietro, il tuo è un blog interessantissimo, ci torno davvero sempre volentieri. verso un nuovo e lungo viaggio, che bello, aggiorna quando puoi!
    besos

  • stravagando

    buon viaggio Pedro!

  • Ciao, buon viaggio, se non torno in asia ci vediamo in Sud America!

  • Grazie a tutti, qui a Cuba internet e´ lentissimo (oltre che molto caro!), quindi per un mesetto non potro’ aggiornare il blog, ne´rispondere a molte mail.
    Ciao a tutti, buone ferie anche a voi!

  • pietro il mio caro pietro carico di consigli per me alla vigilia del mio RTW…
    Ascolto la colonna del video di matt e leggo di te ancora una volta in viaggio e mi scappa una lacrima. di che sarà mai?
    che Dio ti benedica e accompagni in questo nuovo viaggio.
    ti seguiamo.

  • Anonimo

    ciao..
    e l’Argentina??

    non sai quanto ti invidio… vorrei poter viaggiare anch’io in lungo e in largo per il mondo!!!!!!!!!!

    buon viaggio!
    io continuo a seguirti sul blog … 🙂

  • @ Giordana:
    E´la bellezza di viaggiare per conoscere il mondo che ti fa scendere quella lacrima. 🙂 Che sia le imprese di Matt, i miei viaggi e le tue esperienze di viaggio ti riportano alla mente.
    Un bacione grande!

    @ Anonimo:
    Per l´Argentina non credo di aver tempo in questo viaggio, ci son passato l’anno scorso.
    Se ti piace veramente viaggiare, prova anche tu, vedrai che non e´ cosi´difficile. 😉
    Grazie, ciao ciao! 🙂

  • roberta

    ciao!!! ti ho scritto una mail proprio ieri! please rispondi!! che bello e’ il tuo blog!!!!!!!!!!!!!

  • -> ROberta
    Grazie Roberta, ho risposto poco fa alla tua mail.
    Ciao ciao! ; - )

  • Giovanni

    Ciao Pietro. Saluti e buone feste da Budapest dove c´é un bel freddo e una bella atmosfera nataliyia. COme é il Natale a 30 gradi? Gio
    Giovanni

  • –> Giovanni
    Ciao Giò, a 30 gradi per ora ci sono stato veramente poco, da circa solo 4 giorni (finalmente spiaggia in questo periodo!). Prima il grande freddo di Bogotà.
    Però per quanto riguarda l’atmosfera natalizia, anche qui è molto forte. Milioni di KW di luce utilizzati con esagerate luminarie, soprattutto a Medellin dove sono una vera tradizione.
    Buone feste a Budapest!
    : - )

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>